24-idee-libro

24 idee per scrivere il tuo libro di successo

Che tu sia uno scrittore esordiente o un autore esperto pronto per un nuovo progetto, può essere davvero difficile trovare l’ispirazione di cui hai bisogno per scrivere il tuo libro.

Sono convinto che le migliori idee di libri debbano venire da dentro, ma spesso anche un aiuto esterno può servire. Ecco perché voglio proporti alcuni spunti per trovare l’ispirazione che ti aiuteranno a spingerti fuori dalla tua zona di comfort provando nuove esperienze, conducendo ricerche su argomenti che ti interessano, facendo un tuffo nei tuoi pensieri e sogni, e molto di più.

Potresti trovare così l’idea vincente per il tuo prossimo romanzo, o lo spunto che ti serviva per scrivere un saggio che tutti vorranno acquistare. Forza, iniziamo!

1. Scrivi di ciò che ti fa inc… arrabbiare davvero.

Tutti abbiamo un argomento che ci scalda, di cui potremmo discutere all’infinito per far valere le nostre regioni. Bene, trova questo argomento e scrivine senza alcun vincolo creativo. Lascia che le parole scivolino sulla pagina, senza fermarti a valutare ciò che hai scritto o a giudicare le tue idee, e struttura il contenuto solo in un secondo momento.

Ti ritroverai con moltissimo materiale che potrebbe trasformarsi, se non in un romanzo, quanto meno in qualche bel articolo per il tuo blog.

2. Fai qualcosa di notevole, poi raccontalo.

Ok, questa potrebbe essere difficile, forse non sei tipo da giro del mondo con zaino in spalla o cose del genere, ma nel tuo vissuto poi comunque trovare un’esperienza davvero interessante che val la pena raccontare, oppure puoi preparati a viverla. O ancora potrebbe essere qualcosa di relativamente semplice, ma sensazionale, come cercare di battere un guinness dei primati od organizzare una raccolta fondi per una nobile causa.

Ci sono molti sforzi straordinari su piccola scala che potresti fare, di cui vale la pena scrivere. Trova quello adatto a te e fanne un libro!

3. Chiedi ai tuoi amici cosa amano leggere e scrivi qualcosa per loro.

I tuoi amici sono già un ottimo esempio di pubblico ed è probabile che ci siano più persone là fuori che hanno gusti simili. Chiedi loro cosa leggono e scrivi il tuo libro immaginando che i tuoi amici siano i tuoi lettori target.

Naturalmente, è improbabile che i tuoi amici siano feroci critici, quindi affidare a loro la prima bozza del tuo libro per averne un giudizio può non essere una buona idea per scoprire se è all’altezza delle aspettative. Quindi, se non sei certo della loro brutalità, assicurati di ottenere un feedback onesto da qualcuno che lo fa professionalmente.

4. Annota tutto ciò di cui ridi per una settimana intera.

Portiamo gli smartphone ovunque andiamo, quindi prendere un appunto veloce ogni volta che ridi non sarà molto difficile e potrebbe essere un ottimo spunto per il tuo prossimo pezzo.

Prova a focalizzarti su questi tre elementi e avrai una grande ispirazione per il tuo libro: chi ti ha fatto ridere? Perché hai riso? Come ti ha fatto sentire?
Segnati tutto e rileggi dopo settimane: vedrai che ti sorprenderà!

5. Scrivi dell’esperienza più sconvolgente che tu abbia mai avuto.

Una delle stranezze degli esseri umani è che siamo attratti dalla lettura, dalla visione e dal consumo di storie traumatiche che evidenziano le difficoltà che altri hanno affrontato nella vita.

Forse tu potresti avere difficoltà a raccontare al mondo le tue esperienze più traumatiche, ma è probabile che le persone trarrebbero enormi benefici dal sentire come hai vissuto situazioni difficili, come ne sei uscito e cosa hai imparato. Quindi perché non condividerlo?

6. Scrivi della persona che ha avuto il maggiore impatto sulla tua vita.

Hai avuto un mentore che ha lasciato un segno duraturo nella tua vita o nella tua carriera? Forse è stato il tuo miglior insegnante di scuola, un consulente aziendale o semplicemente un amico più anziano o un familiare.

Pensa a come ha influenzato la tua vita, tira fuori lezioni specifiche che ti sono rimaste impresse e dedicagli il libro come ultimo ringraziamento. La gratitudine è contagiosa e questo rende l’idea del libro incredibilmente potente.

7. Scrivi di un tuo hobby.

Le persone adorano imparare di più sui loro hobby. Che tu sia un decoratore di torte, un pattinatore su ghiaccio o un giocatore di ruolo, c’è il potenziale per condividere le tue conoscenze con altri che hanno gli stessi interessi.

Molto spesso puoi persino vendere libri legati all’hobby a persone che non leggono un granché: anche i “non lettori” hanno il desiderio di migliorare.

8. Prendi ispirazione dai tuoi brani e musicisti preferiti.

Puoi scegliere di scrivere del tuo musicista preferito dal punto di vista dei fan. Forse sei stato a un concerto e potresti scrivere dell’esperienza. Se hai una buona collezione musicale, potresti scegliere di scrivere delle canzoni e dei loro messaggi

In alternativa, potresti esaminare alcuni testi e vedere se possono ispirarti a raccontare una storia.

9. Scrivi sulle tue esperienze professionali nel tuo settore.

Molti di noi hanno accumulato molte esperienze di vita e molti libri sono stati scritti da persone che raccontano storie all’interno del settore in cui lavorano.

Hai una lunga carriera costellata di aneddoti che potrebbero interessare o divertire i potenziali lettori? Che ne dici di insegnare loro qualcosa che accelererà il loro percorso per diventare un esperto nel tuo settore?

Oppure potresti discutere di tutti i principali problemi del tuo settore e proporre nuove soluzioni. Se hai testato queste soluzioni tu stesso, ancora meglio! Se riuscirai a trovare soluzioni pratiche ed economiche alle sfide che altre aziende o professionisti stanno affrontando potrai posizionarti come esperto ai loro occhi.

10. Commetti un atto casuale di gentilezza ogni giorno per un mese e raccontalo.

Se hai trascorri molto tempo su Facebook o YouTube, avrai sicuramente visto video virali di persone che commettono atti casuali di gentilezza. E lo fanno per una buona ragione: i risultati delle condivisioni di storie simili possono essere così stimolanti che altri in tutto il mondo sono spinti a imitarli.

Mentre i giornali prosperano in gran parte di cattive notizie, c’è ancora una grande richiesta da parte della gente di altruismo e tutti vogliamo ricordare che esistono brave persone sono là fuori.

11. Fai un viaggio e scrivi delle tue esperienze.

Un altro modo per acquisire nuove esperienze è attraverso il viaggio. Potresti non avere le risorse per dedicare la tua vita a viaggiare, ma non è indispensabile farlo, sono sicuro che potresti scrivere un libro che condivide le tue esperienze e le lezioni che hai imparato, indipendentemente da quanto sia modesto il tuo viaggio.

12. Scrivi le risposte alle domande che ti vengono poste di più da amici e colleghi.

Se non hai mai annotato le domande più comuni che le persone ti fanno, potrebbe essere un buon momento per iniziare. Ogni volta che qualcuno ti fa una domanda, scrivila. Dopo un po’ riuscirai a capire se c’è un trend che le accomuna. Se i tuoi amici e colleghi desiderano risposte su argomenti specifici, è molto probabile che anche altri stiano cercando le stesse risposte.

Questo approccio si può applicare in qualunque campo, persino a una mamma casalinga. Quali domande fanno sempre i tuoi figli? C’è una grande idea per un libro qui, per creare qualcosa di divertente, educativo e rilevante per i bambini.

13. Usa contenuti multimediali.

Chi ha detto che i libri devono essere composti esclusivamente da testo? Scrivi un libro che si con contenuti fotografici, GIF, video e altro materiale creativo: il bello di essere self è che nessuno ti porrà mai limiti in questo!

Trasforma il tuo eBook in un’esperienza multimediale e differenziati dalla folla.

14. Cambia la tua routine quotidiana e racconta cos’è successo.

Sei una persona che si attiene a una routine? Sfida te stesso e apporta un cambiamento drastico e osserva come cambia la tua vita quotidiana. Dormire in momenti diversi, meditare al risveglio, mangiare sei piccoli pasti al giorno, cambiare mezzo di trasporto, fare un allenamento rigoroso due volte al giorno, per fare qualche esempio. Puoi essere il soggetto del tuo documentario e il tuo libro può essere il risultato di questo esperimento.

15. Elimina completamente i social media e scrivine gli effetti.

Passi anche tu, come la maggior parte delle persone, una parte significativa del tuo tempo a controllare Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest, Snapchat e altre piattaforme di social media?

Prova a staccarti per un periodo e poi scrivi come sei riuscito a non utilizzare i social media. Hai sofferto di astinenza? La tua assenza ha fatto arrabbiare gli altri? Con cosa li hai sostituiti? Molte persone vorrebbero fare lo stesso e potresti diventare una fonte d’ispirazione per tanti!

16. Scegli un argomento di cui non sai nulla e scrivi 1.000 parole al riguardo.

Un buon test per qualsiasi scrittore è vedere quanto sa scrivere su un argomento di cui non conosce assolutamente alcunché. Inizia con un saggio di 1.000 parole e, se questo attira il tuo interesse, continua a ricercare e valutare se potrebbe essere un’idea sostenibile per un libro.

Se sei fortunato, potresti trovarti affascinato da qualcosa che non hai mai esplorato prima e chissà, forse la tua ricerca potrebbe persino piantare il seme per farti avviare un business intorno all’argomento.

17. Scrivi il libro che vorresti esistesse già.

Pensa a un argomento che ti interessa veramente. Esistono libri che desideri siano già disponibili, ma non sono ancora stati scritti? Ci sono delle lacune evidenti sul mercato in cui puoi condividere le tue conoscenze? C’è qualcosa su cui hai sempre desiderato conoscere di più, ma su cui non riesci mai a trovare informazioni affidabili?

Bene, ecco un’ottima idea per un libro! Fatti coraggio e diventa la persona che scriverà il libro che stavi cercando!

18. Racconta il tuo più grande fallimento.

La maggior parte delle persone va incontro a fallimenti nel proprio percorso di vita: ma chi ha visto questi fallimenti come opportunità di apprendimento, ne ha fatto tesoro nella strada verso il successo.

Scrivere dei tuoi “giorni più bui” può essere un’esperienza catartica, dandoti l’opportunità di approfondire il tuo io interiore. Concentrati sulle potenziali soluzioni (se sei arrivato così lontano) o sui modi in cui gli altri possono evitare questi stessi fallimenti e potresti attirare rapidamente un pubblico fedele che cerca d’imparare da te.

19. Scrivi del tuo più grande rammarico nella vita.

Alcune persone trascorrono gran parte della loro vita rimpiangendo le decisioni non prese. E se avessi lasciato il mio lavoro per avviare un’attività? E se avessi girato il mondo? Come sarebbe la vita se avessi scelto di avere figli?

Affrontare i tuoi più grandi rimpianti ti dà l’opportunità di andare avanti, ed è un’idea per un libro in cui gli altri si identificheranno a un livello profondo. E il processo di scrittura sul tuo rimpianto ti potrà aiutare a trovare altri potenziali futuri e a reinventarti allo stesso tempo.

20. Scrivi del tuo più grande successo.

Ovviamente, non c’è motivo per cui non dovresti celebrare e raccontare i tuoi successi. Le massicce vendite di autobiografie di celebrità mostrano quanto possano essere popolari le storie di successo, purché siano basate su consigli e indicazioni attuabili affinché gli altri possano replicare il tuo successo.

Un ulteriore vantaggio di questo approccio è che, condividendo i tuoi successi, potresti benissimo motivare gli altri a seguire lo stesso percorso. Questo ti dà l’ennesima opportunità di presentarti come esperto nel tuo campo.

21. Rispondi alla domanda: “A un anno da oggi, cosa ti dispiacerebbe non aver fatto?”

Questa è sempre una forma molto positiva d’introspezione, ti dà l’opportunità di guardare da vicino le tue attuali priorità e determinare ciò che è veramente più importante al momento.

Scrivendo questo e condividendolo, ti impegni pubblicamente, il che fornisce ulteriore motivazione per seguire quel percorso. Documentare questo processo affinché il mondo possa vedere, può anche avere un beneficio enormemente positivo sulla vita di altri che bramano una trasformazione simile.

22. Racconta quella volta in cui uno sconosciuto…

Questa idea ti dà l’opportunità di creare un lavoro letterario davvero interessante. Lascia andare tutte le nozioni preconcette e scrivi senza giudizio e pregiudizi.
Che è successo? Vi siete innamorati? Avete scoperto di essere lontani parenti? Siete entrati in una spietata competizione? Le possibilità sono infinite e l’unico limite è la tua immaginazione.

23. Prendi i tuoi sogni e fanne delle storie.

Se sei abbastanza fortunato da ricordare i tuoi sogni , hai una fonte di ispirazione in più a cui attingere per le idee dei tuoi libri.

Assicurati di avere sempre vicino al letto qualcosa con cui prendere appunti in modo da poter registrare il contenuto dei tuoi sogni non appena ti svegli. Rivedi quelle note più tardi nel corso della giornata e scopri se scatenano idee per libri unici.

24. Immagina se…

Questa idea ti dà un’altra possibilità di scatenare la tua immaginazione: il gioco è semplice, basta pensare ad una determinata situazione storica o attuale chiedersi: “E se…”

Ad esempio: “E se Hitler avesse avuto successo come artista e non si fosse mai dedicato alla politica?”

Potresti sfruttare infinite possibilità, concentrarti solo su una manciata delle più plausibili e portare il tuo libro nella direzione che preferisci.

Facci sapere cosa ne pensi...