vendere-più-libri

Ecco il prezzo giusto per vendere un libro

Nel precedente articolo ti ho mostrato gli elementi principali che compongono il prezzo di un libro e come calcolarlo in modo da avere il guadagno che ti aspetti.

Questo però non ti assicura di trovare il giusto prezzo per il tuo mercato. Prima infatti di arrivare alla decisione finale devi analizzare con attenzione come sono venduti dagli altri libri simili al tuo e valutare come verrebbe accolto dal pubblico il prezzo che avevi ipotizzato.

La ricerca di mercato

La ricerca di mercato è una delle attività fondamentali quando si decide qual è il prezzo giusto per mettere sul mercato un prodotto. È quindi molto importante effettuarne una anche quando si tratta del tuo libro. Per farlo puoi considerare il negozio online di libri più grande di internet: Amazon. Attenzione: questo processo può richiedere un po’ di tempo, ma sappi fin da subito che vale davvero la pena, non solo per prezzare nel modo giusto il tuo romanzo, ma anche per capire come si muove il mercato e la “concorrenza”.

Guarda libri simili

Quando stai per lanciare il tuo libro sul mercato, è importante capire le aspettative del mercato basate sui libri già in vendita. È altamente improbabile che il tuo libro sia qualcosa di completamente nuovo, sicuramente ci saranno già altri titoli simili per genere e tipologia, e questo è a tuo vantaggio. Significa che puoi guardare libri simili per avere un’idea di quale prezzo sia accettabile per il tuo particolare mercato.

Vediamo allora come raccogliere dati per aiutarti a decidere il prezzo giusto per il tuo libro.

Controlla i libri nella tua categoria

Prima di tutto definisci il genere (o i generi) cui corrisponde il tuo libro. È un’informazione fondamentale perché l’indagine va fatta solo sul tuo mercato di riferimento: se hai scritto un fantasy non ti interessa sapere il prezzo dei polizieschi (a meno che non si tratti di un thriller urban fantasy).

Una volta chiarito quali sono i genere che ti interessa indagare vai al negozio Kindle e al negozio di libri di Amazon e seleziona tutti i tuoi generi dalla barra laterale della categoria: otterrai un elenco di libri popolari nella categoria. Puoi anche controllare la lista dei 100 migliori libri di ciascun genere che ti riporterà alla lista dei 100 libri più venduti in quel momento.

Per ognuna di queste liste esamina con attenzione almeno i primi dieci titoli (o venti se vuoi essere più preciso) aprendo le loro schede e iniziando a raccogliere i dati.

Raccogli i dati

Per ogni libro su cui hai fatto clic, appuntati quanto segue (puoi scaricarti questo modello per raccogliere i dati):

  • Prezzo di vendita ebook Kindle
  • Prezzo scontato del cartaceo
  • Prezzo di listino del cartaceo (è il prezzo pieno, quello barrato)
  • Conteggio delle pagine
  • Numero di recensioni
  • Valutazione complessiva delle recensioni

Ricorda di cercare libri simili al tuo: se il tuo romanzo è di 150 pagine e sei al primo libro, inutile confrontarlo con un romanzo bestseller di 400 pagine con 500 recensioni. Trova libri con un numero di pagine vicino al tuo e un numero di recensioni ragionevoli per un esordiente.

Attento anche al voto: libri valutati male dal lettore potrebbero non essere un buon termine di paragone. Meglio toglierli prima di fare la media finale!

Una volta che avrai raccolto dati sufficienti avrai un ottimo indicatore guardando i dati medi rispetto al prezzo dell’ebook, a quello di listino del cartaceo e a quello scontato cartaceo. Quest’ultimo ti dà un interessante indicatore di quanto un libro come il tuo viene solitamente scontato.

Ricerca sui prezzi

Un altro strumento che può aiutarti a scegliere un buon prezzo è fare una ricerca su ciò che i lettori pensano sia un prezzo equo. Ecco tre modi per raccogliere tali informazioni.

Chiedi ad amici, parenti e beta-reader

Un primo modo per avere un’idea di che prezzo sarebbero disposti a pagare i clienti è di chiedere un’opinione alle persone vicine a te e a quelle che hanno letto il tuo libro mentre ci stavi lavorando: scopri quale pensano sia un prezzo equo e confrontalo con i dati già in tuo possesso.

Quando valuti le risposte, ricorda che i tuoi amici sono probabilmente dalla tua parte e vogliono che tu sia ricompensato per i tuoi sforzi: potrebbero inconsciamente suggerire un prezzo più alto perché credono che tu lo meriti.

Pensa a quanto potresti pagare per un libro simile

Anche tu sei un lettore che mette mano al portafoglio quindi chiediti che cosa pagheresti se il tuo autore preferito pubblicasse un libro delle dimensioni del tuo. Questo non è un metodo infallibile, dal momento che il tuo autore preferito è probabilmente un po’ più famoso di te, ma è comunque un esercizio che ti dà un’idea del prezzo massimo che potresti chiedere.

Utilizza lo strumento KDP Pricing Support

Infine, puoi utilizzare lo strumento di determinazione dei prezzi Kindle di Amazon per ottenere suggerimenti sui prezzi. È uno strumento molto accurato che esamina libri simili ai tuoi sullo store Kindle, quindi suggerisce un prezzo che può massimizzare i tuoi guadagni e il numero di vendite.

Vale la pena notare che i suggerimenti cambiano man mano che i dati del negozio Kindle cambiano, quindi potresti prenderne nota per controllare l’andamento del prezzo suggerito a seconda della situazione del mercato.

Considera il messaggio che il tuo prezzo invia

Ora che abbiamo esaminato i prezzi dal punto di vista degli utili e del mercato, vediamo un terzo fattore: cosa dice il tuo prezzo dell’autore? Quali messaggi stai inviando con il tuo modo di valutare il tuo libro?

Un prezzo basso può sminuirti

Se il tuo libro è un lavoro di notevoli dimensioni, ad esempio un romanzo autoconclusivo di 600 pagine, chiedendo un prezzo troppo basso potresti inculcare nella mente dei tuoi potenziali lettori l’idea che il libro non vale molto o che è di bassa qualità e non merita un prezzo più alto.

Per questo è importante fare un’accurata ricerca di mercato e piazzarsi allo stesso livello della “concorrenza”.

Un prezzo elevato può dare grandi aspettative

D’altra parte, un prezzo elevato può alzare l’asticella delle aspettative per il tuo libro. Controlla le recensioni di libri simili che fanno pagare un prezzo premium. Se ne vedi molte che menzionano quanto costa il libro, potrebbe indicare che il tuo mercato è sensibile al prezzo e i lettori potrebbero essere più disposti a lasciare una recensione negativa se il tuo libro non soddisfa aspettative molto alte. Forse allora è il caso di abbassare l’asticella.

Un prezzo basso può essere percepito come un affare

Un prezzo basso può sembrare un affare. Ciò è particolarmente vero se il prezzo del cartaceo è relativamente alto mentre quello dell’ebook è basso, un 50% o addirittura 75% di quello cartaceo.

Guarda alcuni libri simili e valuta la differenza di prezzo tra digitale e cartaceo. Controlla le recensioni dei libri su titoli simili e guarda quanti recensori menzionano l’acquisto del libro mentre era in offerta: potrebbe indicare un mercato che vuole gli sconti.

Un prezzo elevato può essere visto come sinonimo di qualità

È un elemento psicologico che entra in gioco spesso quando facciamo acquisti: tra due prodotti uguali siamo portati a pensare che quello più caro sia di qualità superiore, e quindi lo compriamo.

Potrebbe essere anche il caso del tuo libro: anche un solo euro in più può dare una percezione differente al potenziale acquirente. Ovvio però che poi dentro la qualità deve esserci!

Mettere tutto insieme

Ora che abbiamo esaminato tutta questa teoria, proviamo a fare un piccolo esempio pratico.

Avevamo già visto nello scorso articolo che, dal punto di vista dei guadagni, due prezzi che potevano andar bene per il nostro ipotetico libro erano:

  • 16,90€ per il cartaceo
  • 4,99€ per l’ebook

Ipotizziamo che dalla ricerca di mercato è emerso che libri simili a questo hanno mediamente un prezzo diverso:

  • 13,50€ per il cartaceo
  • 4,50€ per l’ebook

Abbiamo anche notato però che i bestseller simili al nostro arrivano a costare anche 4 o 5 euro in più. In effetti noi per primi saremmo disposti a pagare 18€ per il cartaceo del nostro autore preferito. Abbiamo inoltre notato che scontato il cartaceo arriva mediamente a 11,50€.

Abbiamo chiesto poi ad amici e parenti e il loro giudizio è stato simile al nostro: 15-16€ per il cartaceo e 5€ per l’ebook.

Ora mettiamo tutti insieme:

Cartaceo

Qui è evidente che 16,90€ rischiano di essere troppi. Dobbiamo aggiustare il tiro ma non possiamo farlo troppo: i costi sono di 10€ e dobbiamo considerare gli sconti.

Un buon compromesso potrebbe essere 15,90€ che scontato del 25% diventa 11,90€ lasciandoci circa un paio d’euro di guadagno.

Ebook

In questo caso il nostro prezzo di 4,99€ potrebbe già essere abbastanza buono. Ma potremmo comunque arrischiarci di portarlo a 5,99€, lasciando più margine per gli sconti e, vista la differenza di 10 euro rispetto al cartaceo, facendolo percepire come un ottimo affare.

Il fattore di marketing

A questo punto è d’obbligo una precisazione: puoi impostare il miglior prezzo in assoluto, ma non ti servirà a nulla se non avrai una copertina accattivante o una fantastica descrizione su Amazon, se non fai promozione nel modo giusto e non ti muovi per entrare nelle classifiche Amazon.

Il prezzo è solo una delle componenti del tuo marketing. C’è molto altro.

E poi c’è il tuo libro: se non è di qualità tutto il resto servirà a poco.

So che l’intero processo di raccolta e revisione di tutti questi dati sembra un lavoraccio, ma credimi quando dico che vale la pena dedicarvi del tempo. Inizierai a capire come funziona il mercato, offrendoti una cornice di riferimento per impostare il prezzo del tuo libro. È un ottimo strumento da avere e tutto ciò che ti può impedire di usarlo è solo un po’ di pigrizia!

NOTA: nei due articoli ho volutamente evitato di menzionare l’IVA, per semplificare i ragionamenti. Ovvio che il prezzo finale sarà comprensivo di IVA e che quindi la stessa andrà a erodere il tuo guadagno. Attualmente in Italia per i libri è al 4%, quindi stiamo parlando di una cifra tutto sommato trascurabile in fase di calcolo del prezzo di copertina.

One thought on “Ecco il prezzo giusto per vendere un libro

Facci sapere cosa ne pensi...