mailing listi promozione libri

Come si promuovono gli autori di successo?

Negli ultimi anni, molti autori hanno raggiunto il successo con il self publishing. È accaduto spesso nei paesi anglosassoni, ma anche l’Italia può contare i suoi “fenomeni”, autori da cui si possono sicuramente imparare le migliori tecniche per riuscire a vendere i propri libri senza l’aiuto di un editore tradizionale.

Che sia chiaro fin da subito però: non parliamo di trucchi magici che calamitano lettori come api al miele, sono metodologie concrete che richiedono un investimento prima di tutto in termini di tempo, e in secondo luogo anche di denaro.

Del resto è difficile ottenere risultati senza investimenti, perciò, se sei deciso ad andare fino in fondo, vediamo quali sono le due tecniche di marketing più usate dagli autori di successo per pubblicizzare il loro libro.

L’email marketing per la vendita di libri

Nonostante ci siano moltissimi canali di marketing percorribili, l’email resta il primo sulla lista e si dimostra assolutamente essenziale. Sebbene molti dicano che la mail è superata, resta un fatto che ognuno di noi controlla la sua casella di posta più volte al giorno, e fare in modo che tra i tanti messaggi ci sia anche quello dove promuovi il tuo libro può significare moltissimo.

Certo, non è facile aumentare il numero di iscritti alla tua newsletter: dalla prospettiva del lettore, iscriversi significa solo ricevere altre mail nella casella di posta. Per convincere qualcuno a iscriversi alla tua mailing list, una tecnica semplice ma molto efficace è quella di offrire qualcosa in cambio, un incentivo irresistibile.

Ecco riassunti in 4 punti i passaggi per impostare correttamente la tua strategia di email marketing:

1- Attrezzati nel modo giusto

Per prima cosa iscriviti a un servizio di email marketing come Mailchimp o Sendinblue (entrambi hanno abbonamenti base gratuiti).

Sono piattaforme molto intuitive che ti permettono di gestire le tue liste di contatti. Potrai creare i moduli di iscrizione alla tua newsletter, scrivere mail responsive con comodi compositori visuali, e gestire un automatismo che risponda agli iscritti.

Ti permetteranno inoltre di vedere quanto la tua mail viene letta e cliccata, e di gestire le disiscrizioni (elemento fondamentale per far si che le tue comunicazioni siano in regola con le normative sulla privacy).

2- Decidi il regalo

Nelle prime fasi di costruzione della tua lista offrire in cambio della mail il proprio lavoro può essere controproducente: può apparire solo auto-promozionale e sarà improbabile che i lettori siano interessati in quanto non ti conoscono come autore.

Quindi cosa puoi dare per attirare un pubblico?

Un’idea potrebbe essere regalare copie di libri famosi nel tuo genere (magari autografate, se puoi procurartele). In questo caso, ovviamente, non potrai darne una a ogni iscritto, dovrai quindi organizzare un Giveaway dove il “prezzo” per partecipare sarà l’indirizzo mail.

Più il premio sarà ricercato, ovviamente, più velocemente crescerà la tua lista. E non è detto che debba essere un libro. Magari ci sono altri oggetti che farebbero impazzire i fan del tuo genere letterario.

Per scegliere il vincitore puoi seguire i consigli che ti abbiamo dato in merito ai Giveaway, oppure usare piattaforme specializzate come Gleam.

3- Promuovi il regalo

Sì, lo so, stai pensando che è il tuo libro che dovresti promuovere, non l’omaggio per la tua mailing list. Purtroppo non è così: a meno che tu non sia già conosciuto, questo passaggio è fondamentale. Devi attirare potenziali lettori, e il regalo che offri è la chiave del successo della tua strategia di marketing, e se nessuno sa che lo offri tutti i tuoi sforzi si riveleranno inutili.

Ecco perché devi promuovere anche il tuo regalo, magari contattando blogger e booktuber che trattano il tuo genere, per chiedere loro di dare spazio alla tua iniziativa.

O magari con della pubblicità mirata su Facebook: promuovi il tuo Giveaway su gruppi, pagine, o tramite sponsorizzazione. La cosa bella dei social è che altre persone condivideranno il tuo contenuto, amplificando l’effetto della tua campagna.

Considera anche l’idea di collaborare con altri autori impegnati in iniziative simili: unendo le forze in una promozione condivisa  per entrambi i prodotti, unirete i vostri contatti, raddoppiando il potenziale degli iscritti.

4 – Converti gli iscritti in una fanbase fedele

C’è un fattore critico nel costruire una mailing list attraverso un Giveaway o comunque lasciando un omaggio: c’è il serio rischio che gli iscritti siano interessati al tuo regalo ma non lo saranno altrettanto al tuo lavoro. Quindi, come si fa a creare un fanbase fedele partendo da questo?

Un consiglio fondamentale è quello di non provare a vendere il tuo libro subito. Gli iscritti alla tua newsletter ancora non ti conoscono, ciò che devi fare è “insegnare” loro chi sei: continua con campagne più piccole, messaggi dove proponi articoli del tuo blog, oppure il download gratuito di qualche tuo racconto.

Potresti anche far scaricare gratuitamente il libro che intendi promuovere: distribuendone qualche centinaia di esemplari, probabilmente riceverai qualche decina di recensioni nei primi giorni del lancio, e sappiamo bene quanto le recensioni sono utili per aumentare la fiducia dei lettori e spingere le vendite.

Molto importante è anche mantenere una certa regolarità nelle comunicazioni: se non ti fai sentire per molto tempo rischi di buttare via il lavoro fatto per affiliarli.

Vedrai sicuramente che nonostante tutti i tuoi sforzi solo una piccola percentuale degli iscritti (nel migliore dei casi il 30%) leggerà le tue email, e ancor meno cliccherà sui link presenti. Non devi preoccuparti, è assolutamente normale. Ciò che ti interessa è mantenere il legame con questa piccola percentuale: sono loro le persone veramente interessate al tuo lavoro e che saranno disposte a comprare i tuoi libri in futuro.

Come avrai notato questa tecnica non è certo immediata, è un investimento che richiede tempo e che devi iniziare a fare molto prima di aver pubblicato il libro, ma che rappresenta una base solida per tutte le tue pubblicazioni a venire.

Il secondo metodo, che vedremo nel prossimo articolo, ti permetterà invece di raggiungere risultati più immediati: sono le sponsorizzazioni su Facebook.

One thought on “Come si promuovono gli autori di successo?

Facci sapere cosa ne pensi...