come spedire libri

Come spedire il tuo libro risparmiando

Prima o poi capita a tutti gli scrittori: una zia lontana convinta che internet sia una nuova telenovela, o un amico tradizionalista che compra libri solo nella libreria di fiducia, entrambi smaniosi di leggere la tua ultima fatica.

Benissimo! Fantastico! Avercene…

Peccato che le suddette categorie di lettore pospongano al loro desiderio di leggerti un ostacolo che pare insormontabile: “dove posso comprarlo?”

Tu, giovane autore alle prime armi, sai bene che il tuo libro si può acquistare in molti store, ma sai altrettanto bene che sono tutti virtuali, e senza una connessione internet o un conto PayPal, difficilmente i tuoi nuovi fan potranno godere dei tuoi virtuosismi letterari.

Ma siccome tu vuoi che si sollazzino con tale piacere, rispondi prontamente alla loro obiezione: “Te lo mando io, poi mi darai i soldi!”

Tralasciando il fatto che molto probabilmente i soldi non li vedrai mai, nell’immediato ti si presenta un altro tipo di ostacolo: come spedire il libro alla zia che dista 300 km e all’amico che è anche più lontano?

Sembra una domanda dalla risposta scontata, ma per qualcuno potrebbe presentare delle sorprese.

Il metodo veloce

Se i tuoi lontani parenti hanno delle idiosincrasie verso le nuove tecnologie, tu invece no (altrimenti non seresti un autore self!) e non hai certo problemi ad acquistare il tuo libro sugli store online.

Ecco quindi che la soluzione al tuo problema ti si presenta quasi lapalissiana: non devi fare altro che acquistare tu stesso il tuo libro e farlo spedire direttamente dallo store all’indirizzo del tuo parente. Solitamente, infatti, tutti gli ecommerce ti lasciano scegliere a quale indirizzo spedire i prodotti acquistati, spesso memorizzandolo nel tuo profilo.

Siti importanti come Amazon, poi, hanno funzioni aggiuntive come la scelta di un punto di ritiro o la preparazione di confezioni regalo.

Il metodo tradizionale

Probabilmente però hai già in casa diverse copie del tuo libro, magari le hai acquistate per una presentazione, oppure ne tieni sempre una scorta per amici e parenti. Ecco quindi che sei tentato di utilizzare il modo classico: le poste.

Ottima scelta ma, prima di fiondarti nell’ufficio postale più vicino, finisci di leggere l’articolo perché forse stai spendendo soldi inutilmente.

Poste Italiane, infatti, ha un servizio che sembra pensato proprio per gli autori indipendenti e permette di spedire in tutta Italia uno o più libri, sia su supporto cartaceo che informatico (cd rom e dvd), in modo estremamente economico: si chiama Pieghi di libri.

Cos’ha di diverso rispetto ai soliti servizi di spedizione pacchi? Semplice, costa molto meno!

Con il Pieghi di Libri, infatti, paghi solo 1,28€ per pacchi fino a 2 kg, e 3,95€ per pacchi fino a 5 kg (il limite massimo entro cui puoi usufruire del servizio).

Ti starai chiedendo quale antipatica modulistica dovrai compilare per usufruire del servizio. Tranquillo, non hai bisogno di nulla più che la carta per fare il pacco. Per spedire con Pieghi di Libri, infatti, devi soltanto confezionare il plico in modo che il contenuto sia facilmente verificabile (si deve capire che sono libri!) e sul pacco devi semplicemente scrivere la dicitura “Pieghi di Libri”.

Tutto qui! Ricordati solo che esistono di limiti non solo di peso ma anche di dimensione (molto ampi) che per comodità ti riporto anche qui:

Formato rettangolare:
dimensioni minime (Lunghezza, Altezza, Profondità):9 x 14 x 0,05 cm
dimensioni massime (Lunghezza, Altezza, Profondità):45 x 45 x 5 cm
Formato cilindrico:
dimensioni minime (lunghezza, diametro):10 x 3,5 cm
dimensioni massime (lunghezza, diametro):100 x 10 cm

E tu, hai già spedito a parenti e amici usando questi servizi? Conosci metodi ancora più semplici e convenienti? Scriviceli nei commenti!

Facci sapere cosa ne pensi...