fan club autore

Strategie per trovare fan e ottenere recensioni

“Nessun uomo è un’isola”, cantava il poeta John Donne, nemmeno lo scrittore, aggiungo io, soprattutto se esordiente. Arrivare al successo da soli, infatti, è praticamente impossibile, ti serve l’appoggio di qualcuno che creda in te, che sia il tuo carburante e al tempo stesso la fiamma che accende il successo. Sto parlando di lettori affezionati che già conoscono te e apprezzano il tuo lavoro, pronti a leggere la tua nuova opera e a farne proseliti. È quello che tecnicamente possiamo definire il tuo fan club.

In questo post vedremo insieme come costruire la tua base di fan e come farla lavorare – gratis – per te ottenendo recensioni.

Trovare i primi fan

Da qualche parte bisogna iniziare e, a meno che tu non abbia già una lunga mailing list di seguaci, il modo più semplice è guardarsi attorno, nel senso letterale del termine. Gli amici e la tua famiglia sono i candidati ideali per diventare i primi membri del tuo fan club: se condividono la tua passione per la letteratura, possono essere loro a pubblicare le prime recensioni sul tuo libro.

Una volta che hai sfruttato la tua cerchia di conoscenti è il momento di cercare all’interno delle comunità di autori e lettori del tuo genere. Le puoi ad esempio trovare in siti dedicati come Goodreads, Anobii, Wattpad, Meetale e tante altre . Inoltre, non dimenticare i gruppi su Facebook, Google+ e LinkedIn!

Prima di precipitarti su di un forum per chiedere aiuto, è importante però diventare parte della loro comunità. Commenta i thread, prendi un po’ di tempo per leggere libri scritti da altri membri e aiutali dove puoi. Ovviamente tutto ciò richiede tempo, ecco perché è importante cominciare a muoversi ancor prima di aver pubblicato il libro.

A proposito di mailing list

Poco fa ho fatto cenno alla mailing list, un altro elemento importante per coltivare la tua base di fan e avere recensioni. Un mese prima del lancio del tuo libro, infatti, devi dare a tutti i tuoi contatti la possibilità di leggere il tuo lavoro in anteprima: invia loro un messaggio chiaro, offrendogli la lettura gratuita ma chiedendo in cambio – con garbo, ovviamente – una recensione su Amazon non appena il libro sarà ufficialmente in vendita.

Certo, un buon numero di contatti mail qualificati non si raccoglie dall’oggi al domani – sul come fare ne parleremo a breve – ecco quindi un secondo motivo per cui dovresti cominciare a pensare alla tua strategia di vendita ben prima di pubblicare il tuo libro.

Un’altra soluzione potrebbe essere spedire direttamente una copia cartacea (è facile ignorare una mail, più difficile farlo con un pacchetto che il postino di recapita direttamente a casa) ma, inutile sottolinearlo, si tratta di una soluzione dispendiosa. Puoi però riservarti di selezionare tre o quattro membri importanti del tuo fan club con cui applicare questa tecnica.

Ottenere recensioni che funzionano

Oltre a far sapere ai tuoi amici che il tuo libro è fantastico, le buone recensioni ti aiuteranno anche a classificarti con l’algoritmo di Amazon – il sistema che determina la quantità di visibilità del tuo libro.

Per come funziona l’algoritmo, i picchi di vendite e di recensioni a cinque stelle (come quelli che si potrebbero ottenere il giorno del lancio) avranno molto meno impatto sulla tua classifica rispetto a un più lento accumulo di vendite e recensioni su un periodo di settimane.

Può essere una buona idea quindi, invece di chiedere* a tutti i tuoi fan di recensire il tuo libro lo stesso giorno, scaglionare le tue richieste e specificare le date in cui apprezzeresti veramente ricevere una recensione.

Fai crescere e alimenta i tuoi fan

Il self-publishing (ma non solo) si fa prima di tutto su Internet. Inutile sottolineare, quindi, quanto sia importante per te autore essere presente in rete con un tuo spazio, meglio ancora se personale e sotto la tua gestione come un sito. Servizi come Squarespace e Wix ti permettono di costruirne uno in un pomeriggio per prezzi ridicoli se non addirittura gratuitamente, quindi le scuse per non avercelo sono zero.

E una volta che l’avrai fatto non dimenticarti del fan club: crea una pagina speciale dedicata ai tuoi fan dove illustri gli straordinari vantaggi che otterranno unendosi al club. Puoi magari dare al club un nome evocativo, che aiuti a creare un’identità comune, e prevedere un pacchetto di benvenuto con omaggi, a portata di portafoglio per te ma apprezzabili dai tuoi seguaci.

Una volta che avrai il tuo sito web sarà anche molto più semplice raccogliere indirizzi email e costruire la tua mailing list, anche attraverso questi due metodi molto efficaci:

1- Regala qualcosa

Questa è una tecnica molto sfruttata nel web marketing (se usi quotidianamente internet te ne sarai sicuramente accorto): offrire ai clienti qualcosa di valore, come ad esempio il tuo primo ebook, in cambio del loro indirizzo email. Il potere della reciprocità non va sottovalutato: quando dai a qualcuno senza pretendere nulla, l’altro sente ancor più la necessità di dare qualcosa in cambio.

2- Favorisci il passaparola

Una volta che il tuo fan club raggiunge una certa dimensione, è tempo di lavorare sul passaparola. Questo può scatenarsi naturalmente perché il tuo libro è irresistibile, ma dargli una spintarella non guasta.

Come? Hai mai partecipato a una di quelle campagne promozionali dette “porta un amico”? Ecco, più o meno così! L’idea di base è di offrire delle ricompense sia al fan che consiglia il tuo libro, sia al nuovo lettore che ti porta. E visto che i lettori si affidano molto alle raccomandazioni degli amici, questa tecnica può essere molto efficace.

La ricompensa, ovviamente, deve essere proporzionale allo “sforzo” richiesto al tuo fan club, e soprattutto non deve essere banale: tutti al giorno d’oggi offrono ebook in omaggio, per cui è necessario pensare “fuori della scatola”: potresti offrire a metà prezzo il tuo prossimo libro, o una copia autografata del tuo attuale o ancora un’opera originale basata sul tuo lavoro.

Tieni alto l’interesse

Una volta che i membri del tuo fan club saranno diventati una macchina pubblicitaria entusiasta, è altrettanto importante mantenerli impegnati e interessati ai tuoi progetti futuri. Questo significa conversare con loro sui social media o aggiornarli con newsletter regolari. Mettiti d’impegno per fornire contenuti rilevanti e interessanti, come brevi storie inedite, capitoli estratti da romanzi imminenti o un regolare podcast dove discuti di libri del tuo genere letterario.

L’importate e restare nel radar dei tuoi ammiratori senza perdere tempo con lo spam: così avrai un fan club felice e pronto ad aiutarti per l’uscita del tuo prossimo libro.

*Attenzione: chiedere recensioni e incentivare i lettori a inviarne una è contro i termini del servizio di Amazon. Ma nonostante ciò è pratica comune, lo sappiamo noi e probabilmente lo sa anche Amazon. L’importante è che lo sappia anche tu e che utilizzi queste tecniche con discrezione, evitando di farne menzione sul tuo sito web.

Facci sapere cosa ne pensi...